sentenza1

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA 12 OTTOBRE 2015 N. 441 – Amianto, obblighi di rimozione e bonifica a carico del curatore fallimentare

15/11/2015
Con sentenza TAR FVG n. 441 del 12/10/2015 viene attribuito – a carico del curatore fallimentare – l’obbligo di provvedere alla rimozione e bonifica di manufatti contenenti amianto e di effettuare la sorveglianza continua indipendentemente dall’addebito dell’inquinamento, così come previsto dalla L. 257/1992 ( Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto).

Il TAR FVG si è espresso in risposta alle rimostranze di un curatore fallimentare di un’impresa che era stato colpito da ordinanza sindacale che lo chiamava ad intervenire per rimuovere detriti di manufatti contenenti amianto che erano stati danneggiati da un evento meteorologico.