Legge-di-Stabilità

SISTRI: RIDUZIONE SANZIONI PER OMESSA ISCRIZIONE E PAGAMENTO CONTRIBUTO

01/03/2016
Il 27 febbraio 2016 è entrata in vigore la Legge 21/2016 del 25/02/2016 che prevede la riduzione al 50% delle sanzioni per la mancata iscrizione al Sistri e per il mancato versamento del contributo.

Tale previsione si applica fino al 31 dicembre 2016 e , comunque , non oltre l’avvio effettivo del nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti.

Ricordiamo che l’art. 260-bis del DLgs n. 152/06 prevede l’applicazione ( ora dimezzata) per l’omissione dell’iscrizione e il mancato pagamento del contributo della sanzione amministrativa pecuniaria da 2600 a 15.500 Euro nel caso di rifiuti non pericolosi e da 15.500 a 93.000 Euro nel caso di rifiuti pericolosi.

Si conferma la proroga di un anno – ovvero fino al 31 dicembre 2016 – del periodo transitorio di adeguamento al Sistri durante il quale resta vigente il cd. “doppio binario” che vede la convivenza degli obblighi Sistri ( sanzioni sospese su obblighi tracciamento salvo obbligo iscrizione e versamento contributo annuale ) con gli adempimenti costituiti dai formulari, dal registro di carico/scarico e dal MUD ( sanzionati)